Profilo

Emanuela

Lo studio opera principalmente nel settore della ristrutturazione edilizia e dell’architettura degli interni, sia in ambito privato, sia commerciale.

In qualità di interlocutore qualificato, in grado di relazionarsi con le pubbliche amministrazioni, le imprese e gli artigiani, l’architetto mette a disposizione la propria esperienza, le proprie conoscenze, le riflessioni e le idee maturate negli anni – sulla definizione dello spazio e sull’impiego di materiali e tecniche – senza piegarsi ad alcuna idea preconcetta, affiancando il cliente nelle scelte distributive, tecnico-impiantistiche, decorative e d’arredo, dell’intero spazio come del singolo elemento.

Emanuela Terrile, genovese di nascita e milanese di adozione, dopo una formazione artistica si laurea in architettura al Politecnico di Milano col massimo dei voti.
Durante gli studi e dopo la laurea collabora con diversi studi milanesi, compiendo così un vero e proprio apprendistato che la porta a realizzare nel 2002 il suo primo progetto da libero professionista. Dal 2003 al 2006 affianca alla progettazione l’attività di ricerca sull’architettura italiana del ‘900.
Vive e lavora tra Milano e Chiavari, sulla Riviera Ligure, perché non può fare a meno della brezza leggera e profumata che viene dal mare. Ha due bambini.