Metodo

Per la buona riuscita di un progetto è importante una puntuale valutazione preliminare di ogni aspetto amministrativo, tecnico ed estetico, un programma preciso in 4 tappe.
  1. studi preliminari

    Studi preliminari e
    progetto di massima

    1. Incontri con il committente e creazione di un dossier con i suoi desiderata e il budget a disposizione
    2. Sopralluogo e rilievo dello stato di fatto o del sito
    3. Ipotesi di massima in scala accompagnate da schizzi e note
    4. Stima sommaria dei lavori
  2. progetto esecutivo

    Progetto escutivo

    1. Progetto esecutivo dettagliato con precise indicazioni tecniche
    2. Specifiche tecniche (piante, sezioni) necessarie alla realizzazione
    3. Capitolato (ossia descrizione dettagliata delle opere e dei materiali da impiegare, quantità e modalità di realizzazione e posa)
    4. Individuazione delle ditte fornitrici ed imprese esecutrici
    5. Spoglio e valutazione delle offerte di 3 imprese e studi comparativi
    6. Piano dei lavori, cronoprogramma
    7. Pratiche comunali
    8. Eventuali pratiche per agevolazioni fiscali
  3. direzione lavori

    Direzione lavori

    1. Avvio cantiere
    2. Costante coordinamento delle ditte fornitrici ed imprese esecutrici
    3. Sopralluoghi periodici e su richiesta delle figure coinvolte (impresa esecutrice, artigiani, committente)
    4. Gestione imprevisti
    5. Costante aggiornamento del cliente sullo stato avanzamento lavori
  4. chiusura lavori

    Chiusura lavori

    1. Pratiche di “fine lavori” presso il Comune
    2. Eventuali pratiche di aggiornamento catastale presso l’Agenzia del Territorio